Vibrazioni armoniche di benessere

La campana tibetana, conosciuta anche con il nome di “ciotola himalayana” è stato il primo strumento ancestrale che ho acquistato nel 2013. Solo successivamente ho scoperto che questa ciotola vibra alla stessa frequenza del quarto chakra, Anahata, il chakra del cuore.

All’inizio usavo la campana tibetana per rilassarmi dopo aver praticato yoga, facendola vibrare sulla zona addominale. Dopo un paio di anni è diventata compagna di altre campane e la uso durante i massaggi sonori e prima, o dopo, i Bagni di Gong e il Kobido.

Negli ultimi anni la medicina convenzionale ha riconosciuto il valore delle campane tibetane in situazioni di disagio psicofisico e il loro utilizzo si è velocemente diffuso in tutto l’Occidente.

Per saperne di più

Il suono delle Campane Tibetane scaturisce dalla contemporanea vibrazione delle numerose leghe di metallo di cui sono composte; le capacità curative di questi strumenti erano già note nell’antica arte di guarigione indiana, ben più di 5000 anni fa. Fatte vibrare in un preciso modo, le campane tibetane possono produrre un profondo e benefico rilassamento che permette al nostro essere di ritrovare la giusta sintonia con il suo stato naturale di salute e benessere. L’azione di queste campane si esplica a livello sottile ed attiva il processo di guarigione delle cellule del corpo. Il salutare suono di questi strumenti, ricco di una vasta gamma di frequenze e di un gran numero di armonici crea, dentro di noi, sentimenti e stati di coscienza molto profondi, affinando la percezione e l'intuizione.

Benefici

Gli effetti prodotti dal suono delle campane tibetane sono molteplici e vanno dal sollievo in condizioni di stress, all’ attenuazione degli effetti collaterali di terapie invasive, con conseguente diminuzione del dolore, della stanchezza e della depressione. È comunque molto difficile, se non impossibile, descrivere tutti gli effetti positivi e benefici di tale suono mistico, senza averli provati. 

È stato dimostrato che l’uso di questi strumenti permette di:

  • Migliorare la memoria e la chiarezza mentale
  • Accrescere l'energia e la vitalità
  • Dormire meglio
  • Raggiungere uno stato di rilassamento profondo
  • Attivare la guarigione a livello cellulare

Prenota ora il tuo Relax

Come si svolge una sessione e chi può partecipare

Ci si sdraia proni e poi supini, vestiti comodi e ad occhi chiusi. L’operatore posiziona le campane tibetane in alcune parti del corpo, laddove c’è bisogno di sciogliere contratture e liberare tensioni; le vibrazioni emesse dalla percussione delle campane vengono percepite in tutto il corpo, fino a raggiungere gli strati ed i tessuti più profondi, generando così una vera e propria azione terapeutica che calma il sistema nervoso, riduce l’ansia, l’insonnia ed il senso di angoscia. Tutto ciò è definito “concordanza di fase”, ossia il fenomeno in forza del quale due onde tendono ad unirsi e a vibrare contemporaneamente. Questo è ciò che avviene nel momento in cui le vibrazioni del corpo umano e quelle delle campane tibetane si incontrano: se un organo o una qualsiasi altra parte del corpo non si trova in salute, può essere “riaccordato” tramite la correzione imposta dal suono delle campane che, invece, vibrano sempre alla giusta frequenza. Quello che viene così a crearsi, grazie allo strumento suonato dal terapeuta, è un profondo stato di quiete interiore ed esteriore che può andare ben al di là del semplice rilassamento, fino a raggiungere le onde Theta e Delta degli stati meditativi più profondi. La durata della sessione è di circa 60 minuti. Il massaggio sonoro è un trattamento per tutte le età e non ha controindicazioni.

Dove:Roma, Via Tommaso Gulli, 11 (zona Prati/Delle Vittorie).

Prezzi:

€ 50,00 solo Massaggio sonoro (durata 60 minuti)

€ 100,00 Massaggio sonoro + Kobido (durata 90 minuti)

 

Prenota ora il tuo Relax